La guida definitiva per la progettazione di negozi vincenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
la guida definitiva per la progettazione dei negozi

Progettazione negozi: approccio interdisciplinare ed interlocutore unico per ottimizzare tempi e costi del progetto

Progettare un negozio potendo contare su un team di professionisti specializzati coordinati da un unico interlocutore ha notevoli vantaggi. Permette di: velocizzare l’iter progettuale. Ottimizzare i tempi di riscontro su quesiti e sviluppi progettuali. Risparmiare denaro nella fase di realizzazione attraverso un network di fornitori specializzati nel settore retail.
In quest’ottica Progettazioneinterni offre una consulenza integrata a 360° per supportare in modo concreto il cliente nella valutazione di scelte commerciali, architettoniche, impiantistiche, tecnologiche estetiche o stilistiche.

Per continuare a creare valore è fondamentale superare il concetto di allestimento del punto vendita come semplice progetto d’arredo e/o allocazione prodotto. E’ necessario passare ad un’idea di negozio evoluto. Luogo di relazioni complesse tra qualità dello spazio architettonico, valore del prodotto, grafica e comunicazione coordinata al progetto di allestimento. Lo spazio vendita deve essere caratterizzato da un layout distributivo funzionale che valorizza il prodotto messo in evidenza da idonea grafica coordinata sviluppata ad hoc per attrarre e coinvolgere.

Di fatto ambienti che si distinguono per scelta delle finiture architettoniche. Dei criteri espositivi. Qualità della luce. Scelte progettuali orientate allo sviluppo di soluzioni di design uniche studiate per far vivere esperienze d’acquisto immersive per fidelizzare i clienti. Punti vendita di qualità sviluppati sulla base del budget di progetto e coerente con le aspettative del mercato.

progettazione di negozi e format espositivi

Progettazione punto vendita: analisi del cliente target e definizione del format commerciale.

Occuparsi di progettazione negozi significa definire come allestire il luogo dove avviene l’incontro tra l’offerta e la domanda di un determinato bene o servizio in un specifico mercato di riferimento.

Premesso che nell’attuale sistema sociale l’atto d’acquisto va ben oltre il soddisfacimento dei bisogni primari; per realizzare negozzi di successo è necessario studiare e comprendere quali siano i fattori che muovono il nostro cliente target all’acquisto.

Progettare un’atmosfera ricca di stimoli multi sensoriali, ambientali e visivi affini al “sentimento” del cliente focus permette di accelerare significativamente il processo all’acquisto.
Codificare il cliente “che vogliamo” è quindi la prima azione da compiere nello sviluppo di un progetto per un negozio efficace capace di creare valore nel lungo periodo.

In quest’ottica la prima domanda da farsi è: a chi è rivolto il negozio? Quali sono i sentimenti, le aspettative del nostro pubblico. Più dettagliate saranno le notizie raccolte migliori saranno le performance del negozio.

Cosi semplificando molto un negozio destinato a dei teenagers appassionati di moda, sarà uno spazio vivace ed interattivo, animato da immagini suggestive e dirompenti. Ma potremmo dire molto di più su un segmento di questo genere.
Ad esempio il target di Zara è stato chiamato “Progressive Consapevoli. I Progressisti coscienti sono persone di mentalità aperta e intellettuali
Per contro una lussuosa boutique, pur rivolgendosi ad un pubblico giovane avrà uno stile più sofisticato, ed elegante. Ad esempio Burberry lavora su target di persone si chiamato Peacocks.
La comprensione del target di riferimento di un prodotto è indispensabile per la definizione delle caratteristiche del punto vendita.

Come scegliere la location più adatta in base al tipo di negozio.

Scegliere la posizione dove aprire un negozio è un fattore determinante per l’avvio e lo sviluppo del progetto. La posizione ovvero la “location” infatti influenza i risultati del punto vendita in termini funzionali ( visibilità, accessibilità, dimensione ecc. ), cognitivi (posizionamento commerciale, culturale, valore percepito) ed economici.

La scelta della location deve avvenire tenendo conto di vari fattori, in primis le caratteristiche del prodotto in vendita. A seconda delle merceologie sarà preferibile selezionare una zona piuttosto di un’altra.
Ad esempio un piccolo negozio in centro storico è più indicato per un target più maturo, che apprezza le boutique dal carattere ricercato e raccolto. Per contro una clientela più giovane e dinamica preferirà un negozio posizionato in una mall commerciale dove vi siano anche luoghi ricreati.

Anche in questo caso l’analisi dei concorrenti è determinante. Conoscere la loro posizione nel territorio permetterà di scegliere la location più strategia dove intercettare i clienti target.

Progettazione punto vendita: modello commerciale e tipologia negozio

Qual’è la tipologia più indicata alle nostre esigenze di rappresentazione e vendita del prodotto? Nella fase di progettazione preliminare scegliere il modello commerciale del negozio da realizzare è strategico ad un efficiente potenziamento della rete di vendita.
In parallelo all’apertura dei negozi standards vi è la pianificazione della flagship, dei corner e temporary shop.
La flagship si caratterizza per l’effetto wow che deve innescare nel cliente di riferimento. Superfici espositive e ricercatezza nei dettagli rendono queste location “speciali”. Posizionata in luoghi con grande traffico ha il compito di comunicare al massimo valori e mission del brand.
Il temporary store, noto anche come pop-up shop è una struttura aperta per un breve periodo di tempo per lanciare un prodotto o un evento della maison. Lo shop in shop o corner shop è pensato per distinguere la location dal resto dell’ambiente: catturare l’attenzione è il primo passo verso il raggiungimento dell’obiettivo.

Progettazione punti vendita: organizzazione e funzionalità

Nell’ideazione di un negozio non bisogna mai dimenticare che il protagonista è prodotto. Le sue qualità distintive. La sua storia. E’ quindi fondamentale che la progettazione di un punto vendita preveda una organizzazione strategica del prodotto.
Ovvero i prodotti in vendita devono essere suddivisi in reparti merceologici dedicati ai quali assegnare i giusti metri quadri espositivi.
La suddivisione in categorie merceologiche non è mai un’operazione banale richiede una profonda conoscenza del mix merceologico e delle tendenze di consumo.
Altro fattore chiave nell’organizzazione del negozio è la sequenza commerciale. Ovvero un disposizione organica, coerente e razionale, delle merci capace di guidare il cliente nell’esperienza d’acquisto.

Nella progettazione del punto vendita moderno non possono essere esclusi gli spazi di servizio e accoglienza. Spazzi complementari al core business ma di fatto capaci di rafforzare l’immagine generale del negozio migliorando la percezione del posizionamento commerciale. Coccolare i clienti è d’obbligo per far vivere a pieno l’esperienza d’acquisto.

Progettazione negozi: costruire l’atmosfera del punto vendita

“Il negozio va pensato come uno strumento di vendita e comunicazione nel contesto delle attuali strategie di marketing multi-canale attuate dai brand più strutturati per continuare a produrre valore

Il punto vendita deve essere concettualizzato come lo spazio in cui il visitatore, dopo un lungo viaggio iniziato molto spesso nel web, si trasforma in compratore. Meglio se fidelizzato.
Se partiamo da questo presupposto è corretto affermare che il punto vendita deve essere organizzato per fare in modo che nulla infici gli sforzi fatti da un’azienda per condurlo nel luogo in cui si deve concretizzare l’atto di acquisto di un bene o servizio.

Premesso che è ampiamente dimostrato che il processo decisionale nella fase di acquisto di un bene è influenzato in modo determinante dagli stimoli ambientali dello spazio di vendita, sarà necessario realizzare progettare e negozi coerenti con la promessa fatta al cliente tramite gli strumenti di ADV on-line e off-line.

Ecco perché organizziamo ambienti in cui il design è marcatamente contemporaneo, perfettamente in linea con i trend di mercato e con il gusto e lo stile dei consumatori finali. Gli spazi si trasformano in location coinvolgenti capaci, attraverso l’uso sapiente di finiture e arredi, di conquistare il cliente.
Il design che proponiamo non è mai fine a se stesso né si esaurisce nel puro senso estetico: ogni elemento utilizzato possiede una precisa funzione, sia essa di marketing o di semplice fruibilità.

Come scegliere l’arredo per esporre i prodotti all’interno del negozio.

come scegliere l'arredo espositivo nella progettazione di un negozio

Nella progettazione di un negozio la scelta degli arredi per esporre le merci è un momento fondamentale. Nell’operare la scelta dobbiamo tenere a mente due principali obiettivi. Contenere un numero adeguato di prodotti a comunicare in mode efficace la profondità di gamma di una serie. Esporle nel modo ottimale.
Questo si traduce in due azioni. Selezionare sul mercato un sistema di arredi che permetta di contenere tutti le diverse tipologie di merci costituenti la nostra offerta merceologica. Scegliere accessori che permettano di esporre prodotto in modo ottimale rendendolo più desiderabile e agevolmente fruibile.
L’utilizzo del giusto sistema di arredo permette di evidenziare le peculiarità del prodotto esaltandone l’impatto visivo agli occhi del cliente.
Per realizzare un negozio esclusivo ed unico è possibile sviluppare sistemi espositivi su misura, interamente personalizzati secondo le esigenze del cliente.

Il progetto della vetrina. Lo strumento per veicolare marchio e posizionamento commerciale.

Nella progettazione punti vendita la definizione del tipo di vetrine da realizzare ha un ruolo fondamentale. La vetrina non è un semplice spazio in cui esporre una raccolta di merci già presenti all’interno del punto vendita. La vetrina è il primo punto di contatto fisico con il cliente ed ha un obiettivo ben preciso: attrarre l’attenzione dei passanti.

Stimolare la curiosità attraverso la riproposizione delle campagne promozionali multi-canale attivate dal brand per intercettare il cliente. Invogliare a entrare chi passa davanti al negozio enfatizzando contemporaneamente l’insegna e ingresso.
La scelta della configurazione della vetrina deve tener conto delle dimensioni del negozio e del numero di reparti merceologici che vi sono al suo interno. Ad esempio per punti vendita di ampie superfici, con molti reparti commerciali, si consigliano vetrine con fondali chiusi adatti allestimenti tematici.

Questa soluzione espositiva ha un duplice scopo. Permette di comunicare tutti i reparti presenti all’interno dello store attraverso una rotazione periodica degli articoli esposti in vetrina.
Evitare che l’allestimento della vetrina si confonda con le merci esposte all’interno del negozio creando confusione.
Per contro nei negozi di piccole e medie dimensioni, in generale, possiamo affermare che è preferibile adottare vetrine aperte o semi chiuse. Questo crea una continuità tra interno ed esterno del negozio anticipando in modo efficace il prodotto.
Per questa ragione, dedichiamo grande attenzione alla progettazione delle vetrine dei punti vendita che progettiamo. Spazi attraenti e coinvolgenti.

Per concludere non dimentichiamo che l’efficacia di un progetto vetrina si misura anche nella capacità di saper declinare la stagionalità, realizzando ambientazioni coerenti al periodo dell’anno.

l'importanza della vetrina nella progettazione di un negozio

Progettazione negozi: la giusta illuminazione per mettere in evidenza il prodotto.

Nella progettazione punti vendita la scelta dell’illuminazione è fondamentale per creare atmosfere coinvolgenti ed evidenziare in modo ottimale i prodotti in base alle loro caratteristiche.
Tenuto conto che non è possibile avvalersi della sola luce naturale per illuminare tutto il negozio dovremmo sviluppare un progetto illuminazione adeguato in termini scenografici e funzionali. Così la luce artificiale diventa indispensabile per focalizzare l’attenzione sugli articoli in vendita e rafforzare la dimensione evocativa dello spazio espositivo.

Come detto il progetto d’illuminazione deve essere realizzato in base alle caratteristiche dimensionali e cromatiche dei prodotti da illuminare. Questo permette di garantire un alto livello di fedeltà nella percezione dei colori.
Un’altro aspetto che fa la differenza nella scelta dell’illuminazione è la temperatura delle luci. Lampade calde sono indicate per ambienti che devono esprimere familiarità e confidenza.
La luce fredda risulterà più indicata per la valorizzare negozi ad alto contenuto tecnologico, o in generale luoghi dove si richiesta un’atmosfera più rigorosa e minimalista.
Una luce più fredda ed intensa è inoltre consigliabile nelle zone destinate a deposito, o in generale dove vi sia attività lavorativa che richieda maggiore attenzione.

Progettazioneinterni.net collabora da anni con i migliori marchi di illuminazione nazionali ed internazionali. Il supporto fornito dagli uffici tecnici delle aziende ci permette di fornire una consulenza specialistica su misura. Risultato: una progettazione e realizzazione capaci garantire sempre soluzioni illuminanti performanti, scenografiche e grande risparmio energetico.

Grafica e comunicazione nella progettazione negozi

Sviluppare tutte le componenti del “progetto negozio” significa poter avere un maggior controllo su tutta la composizione. ottenere un punto vendita vincente. Comunicare in modo chiaro all’interno del negozio è un aspetto tutt’altro che secondario. Grafiche emozionali in linea con l’immagine aziendale, directory commerciali e supporti multimediali sono strumenti indispensabili nel contesto del retail moderno.

Progettazione e realizzazione di negozi: promuovere lo spazio fisico sul web

L’innovazione tecnologica e le abitudini dei consumatori hanno portato profonde evoluzioni nel mondo del retail design. Sempre di più negozio e e-commerce devono interagire e sostenersi a vicenda, mantenendo però la propria identità. Di fatto la scelta di aprire un e-commerce dovrà essere ben ponderata in base al target e al prodotto che si ha intenzione di vendere.

In qualsiasi caso, indipendentemente della scelta di investire su un commerce, l’efficenza di un negozio, oggi più che mai è condizionata dalla sua capacità di essere parte di una strategia multi-canale. Essere ben visibile, oltre che sulla strada, anche sul web e sulle principali piattaforme social contribuisce, in modo esponenziale all’aumento delle entrate economiche.

progettazione negozi e la promozione nel web

Conclusioni

L’obiettivo del nostro lavoro è quello di realizzare progetti per negozi attraenti coinvolgenti ottimizzando tempi e costi di realizzazione. Seguiamo il cliente in tutto lo sviluppo del progetto condividendo le diverse fasi del processo di attuazione. Dal meta-progetto alla direzione artistica in cantiere.
Mettiamo a disposizione la nostra pluriennale esperienza sia per interventi di nuova realizzazione che di riqualificazione. Anche parziale.
Possiamo inoltre supportare il cliente in attività strategiche come: la selezione di un nuovo fornitore. L’integrazione di un nuovo reparto merceologico. L’aggiornamento del layout distributivo. La revisione del sistema d’ illuminazione. La revisione del sistema espositivo. Tutte attività che possono contribuire in modo significativo all’efficientamento delle prestazioni di un negozio.

Progettazioneinterni.net è una società di consulenza specializzata in allestimenti d’interni marketing oriented attiva dal 2005 a livello nazionale. Lo studio si distingue infatti per un approccio al progetto multidisciplinare basato su un metodo operativo consolidato. Alle competenze tecniche correlate alla progettazione architettonica coniughiamo un solido expertise nell’ambito del marketing del retail design e della comunicazione
La nostra storia, la nostra esperienza, la nostra specializzazione ci permette di progettare e realizzare negozi efficaci e funzionali sia in termini tecnici che commerciali. Contattaci senza impegno per valutare insieme come progettare il tuo nuovo negozio
.

Progettazioneinterni.net – Cristiano Bonesso –
Data prima stesura 23-04-20
Aggiornamento del 25-11-20
Aggiornamento del 13-08-21

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta aggiornato sui trend e le ultime novità sulla progettazione e interior design.

Studio

Via Terraglio 48
Mogliano Veneto – TV
info@progettazioneinterni.net
Tel. +39 0415902272 
P.IVA: 03597340276 

Orari

Da lunedì a venerdì
9.00 – 13.00 | 14.30 – 18.00
Sabato — su appuntamento
Domenica — chiuso

Cosa Facciamo

“Interior Retail Design e comunicazione d’impresa. Allestimenti e strategie per comunicare il tuo Brand”